About Us

project

work in progress

A new company

is emerging

AMG Italian Energy Storage

We are in the photovoltaic sector for over six years, with the aim of bringing alternative energy to all the homes of the world. Initially, the company focused on exporting the product to the

most needy countries

such as Africa.

At a later time the company wanted to expand the product, which over time evolved, in order to share the proyten machine with the whole world.

 

 

A machine able to accumulate energy by assimilating solar and wind power. The product is innovative not only for these two types of energy absorption all in one, but also for its extreme versatility.

In fact, the machine occupies a minimum space within any structure, and has an easy-to-understand computer interface.


La nostra storia (IT)


L'impresa e i suoi protagonisti

AMG Italian Energy Storage Srl, anche se costituita solo nel 2016 , nasce con l’obbiettivo di portare sul mercato mondiale un prodotto che potesse utilizzare risorse energetiche rinnovabili a zero impatto ambientale, garantendo agli utilizzatori energia continua, ma sopratutto nel totale rispetto dell’ambiente.


Il prodotto innovativo di cui la società vanta l’espansione mondiale è frutto di ricerche che nascono dagli inizi degli anni 90, con la collocazione dei primi prototipi immessi sul mercato in territori estremi (Africa) per poterne testare le potenzialità e le relative capacità.


Tali prototipi, ad oggi ancora perfettamente funzionanti e in continua verifica da parte di staff tecnici specializzati hanno fatto si che nel 2016 si arrivasse al totale perfezionamento tecnologico del prodotto originario, dando vita alla Proyten

Proyten

La Proyten può essere definita per brevità e in modo alquanto riduttivo rispetto al suo reale utilizzo e alla sua reale capacità innovativa di trasformare energia solare ed eolica in energia elettrica, un sistema di accumulo che sfrutta energia rinnovabile ad impatto ambientale pari a zero, ma sopratutto garantendo il flusso energetico senza interruzioni o sbalzi di frequenza.

La proyten, sostituendo anche in termini di spazio le vecchie sale di accumulo, attraverso la grandezza di un normale box server a sistema modulare intercambiabile, si collega con gli impianti solari ed eolici ,anche preesistenti, gestendone in modo computerizzato e in remoto i flussi energetici derivati.

L’utilizzo della Proyten è potenzialmente previsto in molteplici ambiti sia civili che industriali, a partire dall’edilizia per finire ai settori più improbabili ed estremi, quali diporti, ospedali e trasporto.

Tale prodotto, nasce dall’idea e dal relativo investimento con capitali propri di imprenditori e professionisti molto attenti al disagio energetico che l’intero globo sta vivendo a causa dell’estremo e incontrollato utilizzo e spreco delle fonti energetiche non

rinnovabili, così dette “fossili”.

Tale attenzione e tale persistenza e sacrificio da parte di questi imprenditori e professionisti, si realizza nella costituzione della AMG Italian Energy Storage Srl.

Uffici Proyten

Ogni Sede Proyten è coordinata al visual

e progettata nei dettagli.

Ogni punto Proyten nel mondo è coordinato con l’altro. In questo modo è possibile Generare una vera e propria esperienza aziendale.

Trovandoci già nel settore delle comunicazioni e avendo già da tempo una clientela africana, l’idea imprenditoriale ha preso vita sette anni fa, considerando appunto le esigenze dei paesi africani e non solo.

Il nostro obiettivo era quello di poter dare la possibilità a queste persone di soddisfare bisogni primari come accendere una luce, utilizzare un frigorifero o prendere l’acqua da un pozzo.

In un primo momento abbiamo creato un prodotto di potenza inferiore rispetto a quello attuale, la risposta è stata immediata e in soli due mesi abbiamo ricevuto il primo ordine da parte della Tanzania dove la nostra presentazione ha riscosso un enorme successo.

L’interesse suscitato è stato talmente alto che non molto tempo dopo abbiamo dovuto pensare ad un nuovo prodotto, più potente, che potesse soddisfare le reali esigenze esistenti in questi luoghi. Abbiamo quindi dato inizio ad un progetto che grazie alle ricerche, agli studi e all’appoggio di un brillante team di ingegneri, ha portato dopo due anni alla realizzazione completa di un prodotto capace di provvedere al fabbisogno energetico su scala maggiore.

Questo macchinario era capace di portare energia non solo alle singole abitazioni, ma ad edifici di dimensioni maggiori e a piccole aziende.

Il risultato ottenuto ebbe molto successo, iniziammo così a testare i prodotti in territori africani come la Nigeria, il Mozambico e la Tanzania, dove sono tutt’oggi in funzione.

Da allora non ci siamo mai fermati, gli aggiornamenti sono stati continui e abbiamo partecipato ad importanti fiere come l’Expo di Milano e l’Energy Med di Napoli durante le quali il nostro prodotto è risultato essere l’unico, a livello mondiale, a presentare un’innovazione simile.

Abbiamo ottenuto contratti da parte di importanti enti come Enel e Greenpower, interessate alla distribuzione su tutto il territorio italiano.

Oltre quelle appena citate, furono numerose le società che mostrarono un grande interesse per il nostro macchinario e questo ci portò ad investire somme più elevate per poter portare a termine il processo di industrializzazione e, trattandosi di un prodotto altamente tecnologico, dedicarci alla tutela e alla sicurezza.

Oltre alle operazioni di marketing, portate avanti sin dal principio sette anni fa, fu necessario brevettare il prodotto, registrare il logo ed espandere il marketing su scala mondiale.

Due anni fa è ufficialmente nata la nostra società, la AMG Italian Energy Storage S.R.L. la quale, una volta terminato il processo commerciale e burocratico, si è orgogliosamente immessa sul mercato.




In seguito il prodotto ha immediatamente destato l’interesse di compagnie internazionali, gli ordini ricevuti dalla AMG sono stati talmente proficui che dopo poco tempo si è trasformata da semplice startup a società affermata.



Proyten

what is this?

 

La proyten è un sistema di accumulo con utilizzo di energie rinnovabili solari ed eoliche, di facile utilizzo e installazione, nonché versatile per le sue

molteplici applicazioni computerizzate, controllabili su display anche in remoto, permettendo all’utilizzatore e allo stesso staff di controllo di poter verificare e nell’occasione, intervenire o dare assistenza senza difficoltà.


Nella progettazione della Proyten, si è pensato a come risolvere l’immediato intervento di assistenza tecnica anche sotto l’aspetto hardware, prevedendo sostituzioni con sistema plug and play, in modo da poter garantire i nostri centri di assistenza la sostituzione modulare dei pezzi che risultasseromalfunzionanti in tempi brevi e assicurando gli utilizzatori di non avere distacchi imprevisti o incontrollati, anche grazie alla preventiva verifica programmata in ambiente software remoto.

AMG Italian Energy Storage Srl

 

Headquarter: Calata Capodichino n. 76 - 80141 Napoli (Na) - Italia

P.Iva IT01602790535 - C.F. 01602790535

R.E.A. di Napoli n. 986644

 


Il mercato

di sbocco

R&D Lab: Via Castagna n. 25 - 80026

Casoria (Na) - Italia

Tel&fax: +39 08118754417

 

administration@proytenamg.com g.persico@proytenamg.com

 

proytenamg.com

Con l’ausilio di specifiche indagini territoriali effettuate da esperti in ambito geografico ed energetico, si sono individuate le aree con maggiore necessità di utilizzo della Proyten, e se pure la proyten avesse utilizzo a carattere internazionale, i risultati di tale ricerca hanno individuato l’area del continente Africano. Tale ricerca ha concluso che dette realtà, fossero terreni fertili per l’applicativo Proyten, per due ragioni essenziali e concomitanti. La prima, in quanto territori sui quali vi sono condizioni meteorologiche favorevoli per sfruttare al meglio le fonti energetiche rinnovabili, quali sole e vento; la seconda, in quanto in tali territori vi è un forte utilizzo di fonti energetiche non rinnovabili “fossili” quale l’utilizzo di generatori a batteria o a combustione con carburante. Inoltre, il connubio delle due caratteristiche rilevate, ad oggi ancora utilizzate, rendeva e purtroppo ancora oggi rende tali territori, causa di un elevato inquinamento atmosferico dovuto proprio all’immissione in etere di co2, causa primaria dello sfasamento del nucleo ozonico atmosferico. Questi elementi, supportati dai suddetti studi, hanno reso possibile un importante ed imprevisto impatto sul mercato Africano, ricevendo una domanda da parte di cordate imprenditoriali locali e primari istituti bancari, del tutto inaspettata, che ha permesso alla AMG Italian Energy Storage Srl, di concludere importanti commesse e accordi commerciali, acquisendo il primato settoriale nel continente. Oltre al continente Africano, la Proyten, attraverso l’interesse suscitato in dette realtà, ha amplificato la conoscenza di tale prodotto anche da parte dei paesi europei, ricevendo importanti contatti, proposte e convenzioni da principali stati dell’unione, quali Francia, Germania e Spagna.

La

concorrenza

Attualmente le principali concorrenti di prodotti similari alla Proyten

potrebbero essere aziende come Mercedes e Tesla, ma anche se quest’ultime

hanno uno spessore imprenditoriale di notevole importanza e qualità, al momento non hanno immesso sul mercato alcun prodotto innovativo che

rispecchi le caratteristiche della Proyten, che di conseguenza risulta unica nel suo genere

La risposta al problema energetico

La transizione energetica è il processo che sta conducendo l’umanità da un’epoca in cui le fonti energetiche sono state relativamente convenienti, verso un’altra epoca in cui le risorse energetiche saranno più scarse. L’attuale organizzazione della produzione è basata sulle fonti di energia esauribili ( petrolio, gas naturale, carbone ) ed è frutto delle scelte compiute dall’uomo a partire dalla prima Rivoluzione industriale.




Lo sviluppo economico accelerato del Novecento e la crescita demografica della popolazione mondiale, passata da 3 a 7 miliardi di persone in soli cento anni, hanno spinto sul consumo delle risorse di energia fossili, causando l’esaurimento di risorse energetiche. Le risorse energetiche esauribili sono presenti in quantità assoluta.  Ogni unità consumata equivale a una minore unità disponibile. I tempi di rigenerazione del

petrolio, del carbone e del gas naturale sono geologici e vanno ben al di là della visione umana del tempo.


Inquinamento.

La combustione delle risorse energetiche fossili ha causato dapprima fenomeni di inquinamento locale. Con lo sviluppo e la crescita della produzione

l’inquinamento ha assunto una portata internazionale e globale.

La capacità di assorbimento dell’inquinamento da parte dell’ambiente è ormai insufficiente.

In altri termini, l’inquinamento modifica l’ambiente in cui l’uomo stesso vive.


Ne consegue un processo di cambiamento tecnologico, produttivo e culturale verso nuove forme di organizzazione sociale ed energetica.


La transizione energetica è un processo lento ma inesorabile. E’iniziato


probabilmente già negli anni ‘70 e proseguito negli anni ‘90 del Novecento.

La crescita dei paesi in via di sviluppo e dei paesi emergenti (BRIC) sta accelerando il consumo delle riserve energetiche.

L’esaurimento progressivo delle risorse energetiche fossili spinge al rialzo il

prezzo dell’energia con turbolenze sempre più marcate nei mercati mondiali.

La reazione umana è prevalentemente quella più semplice e meno impegnativa.


Per affrontare il problema energetico i paesi ricorrono all’utilizzo di fonti di energia fossili secondarie, le cosiddette fonti di “energia sporche”, che aggraveranno ulteriormente l’inquinamento dell’ambiente e agli investimenti nell’efficienza energetica.

La vera e propria risposta al problema è legata alla ricerca scientifica e alle innovazioni tecnologiche future nel settore delle energie alternative.


Pertanto, in questo scenario basato su studi scientifici, la Proyten potrebbe essere considerata un’iniziale, ma fondamentale soluzione a un problema di carattere globale o, per non peccare di presunzione, la base di ricerca al fine di sviluppare e migliorare l’ambiente in cui viviamo ed essere oggetto di studio per la creazione di macchinari ancora più evoluti in ambito di utilizzo di energie alternative rinnovabili e sopratutto non inquinanti.

La strategia

globale e fidelizzata.

La strategia di marketing dell AMG Italian Energy Storage Srl prevede un’iniziale focalizzazione su una base di 15-30 produttori principali di prodotti elettronici.

Tutti i clienti target sono noti per il management innovativo, i costi del lavoro relativamente alti, una quota di mercato che negli anni recenti si è ridotta sempre più a causa dei concorrenti esteri.

La progettazione dei prodotti seguirà sempre l’obiettivo dichiarato della qualità (che si manifesta nella precisione, semplicità, rapidità e affidabilità), dell’innovazione, del servizio (senza pari, fornito dai tecnici AMG) e prezzo.



Le strategie

commerciali

Il Management AMG è fermamente convinto che fornire prodotti di qualità sia il compito principale e più importante per raggiungere la quota di mercato prevista; l’innovazione ed il servizio sono i veri aspetti della qualità e, di conseguenza, l’attenzione sarà fortemente focalizzata su queste aree.

Per favorire l’innovazione e mantenere un dialogo costante con i suoi clienti, la AMG ha ideato un gruppo di analisi tecnica che si riunirà con cadenza mensile per discutere le esigenze produttive.

Il gruppo sarà presieduto dal Responsabile della Produzione AMG, in collaborazione con i direttori del Marketing e della Progettazione;

Il gruppo si riunirà presso la sede della AMG.

Sebbene il Management AMG ritenga che il prezzo sarà la variabile meno rilevante nelle decisioni d’acquisto, la società stabilirà i suoi prezzi nella fascia media del mercato. Si affronteranno gli eventuali dubbi dei clienti sul prezzo di fascia intermedia con l’utilizzo di specifiche che confrontano le prestazioni dei prodotti AMG con quelle dei concorrenti e con dimostrazioni in loco. Gli innovativi design AMG consentono una maggiore flessibilità abbinata a costi di produzione potenzialmente inferiori rispetto a quelli dei prodotti della concorrenza. In questo modo la società potrà raggiungere margini standard al di sopra della media del settore, nonostante una politica dei prezzi di fascia media.

 

Piano

vendite

La AMG si servirà esclusivamente di personale di vendita interno, dotato di

credenziali ed ampia conoscenza del prodotto.

L’attenzione sarà costantemente focalizzata sulle esigenze della clientela. Nel corso dei primi dodici mesi, sia l’Amministratore Delegato che il direttore del marketing svolgeranno un ruolo fondamentale nel contatto con i clienti target.


Tutte le vendite del primo anno verranno effettuate dalla sede. In base alla

crescita delle basi installate, saranno costituiti uffici vendita e assistenza

satellite in otto aree predeterminate in Europa.

Al momento si prevede che una base installata di 25 – 35 unità possa

giustificare l’apertura di un ufficio. L’approfondita conoscenza delle esigenze dei clienti, dei prodotti AMG e di quelli della concorrenza sarà rafforzata da incontri mensili dell’area vendite, condotti dall’Amministratore Delegato e dal responsabile del marketing e delle vendite.

Essendo un cambiamento importante della produzione è spesso stato osteggiato da chi detiene il potere economico sul mercato per difendere la propria posizione e i propri interessi.

Tuttavia, per quanto possa essere rallentato, la transizione energetica avrà una sua naturale evoluzione indipendentemente dalle azioni dell’uomo.

The Proyten project

visual design graphic and logo system.


The logo was designed following a spiral geometric pattern,

giving the letter P the appearance of an energy conductor.

It represents energy that passes inside the brand in a reversible and irreversible manner, the bottom closing sign indicates the minimum energy leakage.

Follow us on: